Test online per Calcolare il Peso Ideale


Se hai pensato di intraprendere la tua guerra alla cellulite devi imparare a riconoscere il tuo rivale. La cellulite infatti è una vera e propria malattia come afferma la onnipresente pubblicità, e quindi come infiammazione va trattata a 360 gradi.

Per prima cosa, è doveroso capire se sia associata o meno a sovrappeso.Se vi è anche sovrappeso, infatti, è indispensabile impostare un programma dietatico con poche calorie e praticare programmi di aerobica almeno quattro volte alla settimana.



Esistono, poi, alcuni allenamenti efficaci per ristabilire il microcircolo e favorire la propagazione linfatica. Dal classico squat allo yoga, senza tralasciare il nuovo compagno anticellulite: il foam roller, molto usato anche dalle fitness blogger più importanti.


Vietato completamente stare in sala pesi e fare sforzi troppo grandi come panca e crossfit. Gli strati muscolari in quelle condizioni accumulano acqua in eccesso e peggiorerebbero il problema.




WORKOUT PER GLUTEI.



Un esercizio fondamentale elementare e decisamente efficace per aiutare a diminuire la cellulite (ma anche l'adipe) su sedere e gambe, è lo squat.

Attenzione a svolgere l'esercizio correttamente e senza farsi male. Per attuare uno squat è indispensabile inchinarsi di dietro come per sedersi, avendo di cura di avere dorso dritto, senza oltrepassare mai con le ginocchia la punta delle scarpe.

Per avere un'effetto anticellulite, lo squat va fatto piano e coscientemente (no a movimenti troppo veloci). È fondamentale inoltre essere costanti nel tempo per conquistare gli obiettivi desiderati: la scadenza che tutti consigliano è a giorni alternati.

Se vuoi vedere altre schede complete guarda questo: scheda glutei:


AFFONDI SALTATI.

Tra gli allenamenti anticellulite più efficaci e più facili da eseguire, troviamo gli affondi.

Stando su, ci si piega alternamente sulle gambe tenendo la schiena perfettamente dritta e le spalle basse, morbide. Durante tutto il movimento, la pancia e i glutei sono ben contratti.


Serve accortezza ad eseguire senza errori l'esercizio, strando attenti a movenze troppo veloci che potrebbero provocare strappi ai muscoli.

L'esecuzione, quindi, deve essere il più possibile "fluida".

Continua a leggere sul sito ufficiale


COME USARE IL FOAM ROLLER.

È l'ultimo accessorio fitness cult per ridurre la ritensione idrica e distendere i muscoli troppo contratti. Stiamo parlando del foam roller: un rullo in schiuma, dalla grandezza variabile e dalla apparenza liscia o irregolare.


Come per gli allenamentida seguire in casa, questo attrezzo è in grado di agire sui punti critici delle persone che vengono colpite dalla cellulite.

Per combattere la cellulite sulle cosce, si fa scivolare il nostro corpo sul rullo che, in questo caso, verrà situato sotto la fascia interessata (mettendosi supine o prone a seconda dell'area da trattare).

Ugualmente vale per i glutei: ci si siede sul rullo e si fanno scivolare i glutei avanti e indietro.



YOGA: ESERCIZI PER I GLUTEI.


Insieme ai workout, non esiste nulla di meglio per contrastare la cellulite che lo Yoga. Questa disciplina difatti, da sempre diffusa in oriente, serve maggiormente a ristabilire l'equilibrio del corpo, interiore ed esterno, e quindi promuovere una corretta circolazione linfatica.

Le posizioni che funzionano meglio contro la cellulite di glutei e cosce, sono quelli "capovolti". Questi ultimi, invero, ristabiliscono la correta circolazione linfatica e riducono i ristagni di acqua e tossine (all'origine della cellulite).


Da provare necessariamente è l'asana dell'ARATRO, che consiste dal avviarsi in posizione supina fino a sollevare le gambe e portarle oltre la testa. Altro asana suggerito è quello del gatto, da fare dopo il saluto al sole.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “Test online per Calcolare il Peso Ideale”

Leave a Reply

Gravatar